Home > Notizie ed eventi > Slalom, successo ad Este, vince Grammatico

Slalom, successo ad Este, vince Grammatico

23.09.2019

Cento equipaggi, nessun incidente e una Città in festa. Si è conclusa domenica 22 settembre la settima edizione dello Slalom Colli Euganei - Città di Este, da quest’anno prova valida per il Campionato italiano. A spuntarla è stato il pilota Andrea Grammatico, su Radical Sr4 Evo, della scuderia Winner Rally Team, con il tempo di 2’34" e 71 centesimi.

Ai fini della classifica finale, bisognerà aspettare l’ultima gara, che si terrà in Calabria. Favorito per il titolo resta Fabio Emanuele, già campione italiano 2018, che ad Este ha raggiunto il secondo posto. La pioggia e il tempo incerto non hanno tolto spettacolarità all’evento, che ha coinvolto migliaia di appassionati e curiosi.

"Sono contenta perché è andato davvero tutto bene - ha dichiarato Roberta Gallana, sindaco di Este, durante le premiazioni che si sono svolte presso l’hotel Beatrice - Questa è una corsa bellissima, un evento importante che impegna molte persone. Voglio ringraziarle tutte, anche perché hanno contribuito a garantire la sicurezza di tutti. Lo Slalom ha suscitato un grande interesse in Città, promuovendo i valori sportivi di amicizia, collaborazione e lealtà."

"L’evento è riuscito alla perfezione - ha commentato Sandro Broggio, organizzatore della manifestazione con Hornet Corse - Ringrazio tutti i volontari per quanto hanno fatto. Ad Este abbiamo portato la massimo espressione di questo sport automobilistico. Il prossimo anno? Saremo ancora qui!"

Nicola Borotto, vice presidente dell’Automobile Club Padova, partner della corsa, ribadendo il grande lustro che lo Slalom ha dato al territorio Estense e alla provincia padovana, ha ricordato, anche ai piloti e ai loro equipaggi, le 10 regole per la sicurezza stradale: "A gara terminata si torna alla vita di tutti i giorni. E tutti i giorni, sulle strade italiane, ci sono incidenti e feriti. ACI è dalla parte della sicurezza e continuerà a coniugare il suo amore per lo Sport e l’automobile con l’impegno per la tutela della vita umana".

La competizione si è conclusa con la vittoria della classifica assoluta Slalom di GRAMMATICO ANDREA su RADICAL SR4 EVO della scuderia WINNER RALLY TEAM. Secondo assoluto classificato EMANUELE FABIO su OSELLA PA 9/86 della scuderia CAMPOBASSO CORSE. Terzo assoluto VENANZIO SALVATORE su RADICAL SR4.

Nella Regolarità Turistica il primo posto assoluto se lo è aggiudicato l’equipaggio CONTE FRANCO-CHIARELLO DAVIDE su LANCIA DELTA INTEGRALE della scuderia FUORIGIRI SQUADRA, al secondo posto assoluto l’equipaggio MAZZUCATO-BADIO su OPEL ASCONA 2.0 SR della scuderia ANGI MOTORSPORT ed al terzo posto assoluto FERRANTE MARCO su PEUGEOT 106 RALLYE .

Nella categoria HST il primo posto assoluto è andato a CANTIERI MARCO su FORD ESCORT RS2000 della scuderia RAETIA CORSE, il secondo posto assoluto a PUTTI FABIO su A112 della scuderia HORNET CORSE ed Il terzo posto assoluto a GIBIN NICOLA su OPEL KADETT GTE. Il premio scuderie è andato al FUNNY TEAM ed il Trofeo AUTOIN, premio di costanza per il minor scarto di tempo tra le due migliori manche, è andato a BONAVIRES IGNAZIO su PEUGEOT 106.