Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > Baldan confermato presidente AC Padova

Baldan confermato presidente AC Padova

31.10.2020

Il Consiglio direttivo dell’Automobile Club Padova ha confermato per altri 4 anni, con voto unanime, Luigino Baldan, quale presidente dell’Ente, nella serata di martedì 28 ottobre. Imprenditore nel settore della stampa di sicurezza, già vice presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e di Confindustria mandamento Colli, appassionato di auto storiche e da corsa, Baldan ha fatto della sicurezza stradale e dell’educazione dei giovani al rispetto delle regole e di tutti gli utenti della strada la sua missione.

Negli ultimi quattro anni, è stato anche Presidente degli Automobile club del Veneto, ruolo che continua a ricoprire. Vice presidenti dell’Ente sono stati nominati, Nicola Borotto, con funzione di vicario, e Stefano Puggina. "I tempi difficili che siamo chiamati ad affrontare ci spingono ad assumere nuove responsabilità - ha dichiarato Baldan - Automobile Club Padova farà la sua parte e sarà sempre a disposizione dei cittadini, nonostante le difficoltà causate dall’emergenza sanitaria.

Le linee di attività che ho tracciato e condiviso con il Consiglio direttivo sono chiare: un ulteriore potenziamento del soci, l’aumento delle delegazioni territoriali, l’estensione delle partnership con le autoscuole per il progetto ACI "Ready2Go", che consente ai neo patentati di imparare a guidare in sicurezza e non solo a superare l’esame di guida, e la piena collaborazione con tutte le Istituzioni per diffondere la cultura della sicurezza stradale.

Tutti noi siamo pedoni, ciclisti e automobilisti. Impariamo a rispettarci e a rispettare le regole - ha precisato, prima di concludere - Colgo l’occasione per ringraziare il Consiglio direttivo e le centinaia di soci che, con affetto e fiducia, hanno sottoscritto la nostra lista e l’hanno sostenuta durante l’assemblea del 17 ottobre scorso".

"La riconferma di Baldan è motivo di grande soddisfazione anche personale: persona stimata da tutti per l’equilibrio e la dedizione nei confronti dell’Automobile Club, sta contribuendo a rilanciare l’Ente, dopo una stagione complessa e nonostante le sfide che la pandemia in corso ci ha imposto" ha dichiarato Nicola Borotto.